Giardino Inglese - Il verde

PDF Stampa E-mail

Nato come passeggiata tra le rarità botaniche il giardino “all’Inglese” divenne un vero e proprio orto botanico dove erano visibili esemplari eccezionali di Cinnamomum camphora, Taxus baccata, Cedrus libani e quella che si tramanda sia la prima pianta di Camellia japonica, arrivata in Europa e destinata al giardino per volontà di Maria Carolina.

pianta giardino

Clicca per ingrandire


Durante il XIX secolo sotto la guida degli insigni botanici Gussone e Terracciano, che potenziarono l'attività studio e riproduzione degli esemplari botanici, il giardino fu denominato "Real Orto Botanico di Caserta".
Ed è proprio nella coesistenza e fusione di scene naturali di grande suggestione, gruppi scultorei accostati ad alberi esotici di alto interesse scientifico, architetture funzionali e ambienti per la conservazione e la riproduzione delle piante, che si esplica il significato ed il fascino complesso del giardino, ancora percepibile da chiunque ne frequenti i sentieri tortuosi o si soffermi in contemplazione di un ruscello o di una finta rovina.

 

 

roseto

Il Roseto del giardino "all'inglese" - Planimetria

 

 
free pokerfree poker

Shuttle da Napoli

Social

facebook   twitter         

trip advisor

Leggi le recensioni sulla Reggia di Caserta su TripAdvisor.

Designed by Reggia di Caserta